Dog walking nel Parco

011# Dog Walking Orme nel parco._Miho Nagasawa, biologo della dell’Azabu University, sostiene che il forte legame fra l’umo e il cane è pari a quello esistente fra madre e figlio grazie all’ossitocina. Lo studio afferma che il cane è diventato il migliore amico dell’uomo imparando a guardarlo negli occhi, imitando cioè un comportamento tutto umano. Il contatto visivo genera nel cervello di entrambi un’impennata dell’ormone chiamato ossitocina per questo le relazioni fra i due esseri vengono ormai incentivati attraverso la Pet-therapy e in particolare nella riabilitazione delle persone autistiche o affette da sindrome post-traumatica da stress, nel diabetes alert dog, cani da assistenza per persone affette da diabete. Insomma sguardi e condivisioni alla base del corretto rapporto fra Cane ed esseri umani.012# Dog Walking Orme nel parco._
Ora pensate ad una passeggiata in un Parco Nazionale come quello della Calabria insieme a 8 cani relativi compagni bipedi, una guida naturalistica escursionistica e una educatrice cinofila e operatori cinofili qualificati. Pensate al livello di ossitocina che ci può essere attraverso gli sguardi, pensate a quanto può essere intensa la interrelazione in una ambiente montano come quello che possiamo trovare grazie al servizio del Dog Walking offerto da Massimiliano Capalbo di Orme nel Parco in collaborazione con l’Associazione “I Dog asd” di Catanzaro di Vincenza Costantino. Giochi d’Olfatto, Mobility Dog e Human Body Gim, percorsi eco esperienziali che ci riportano alle nostre origini e ci mette in diretto contatto nella natura anche attraverso la relazione con il nostro cane quasi come se fosse la nostra interfaccia con prati, alberi, piante, ruscelli e animali.

009# Dog Walking Orme nel parco._Durante la camminata lui si ferma e ci guarda e aspetta, vuole una conferma e Vincenza ci insegna come fare a riappropriarci di quelle sensazioni dimenticate e a godere in pieno dello spettacolo di vederli camminare e correre tutti insieme nella natura. 013# Dog Walking Orme nel parco._

Lascia un commento